cinemainfamiglia.net > X-Z > Zero Dark Thirty

Zero Dark Thirty

di Kathryn Bigelow, con Jessica Chastain, Jason Clarke - Thriller - USA - 2012 - 157'

Nella vita le certezze servono. Kathryn Bigelow, nel bene e nel male, è una certezza. Ogni suo film è una scarica di adrenalina, di tensione, spesso un pugno allo stomaco. Zero Dark Thirty è un film in cui la Bigelow prova a raccontare la storia della cattura del nemico pubblico numero uno degli USA: Osama Bin Laden. Maya, giovane agente CIA, dopo l’attentato dell’11 settembre, chiede di andare in Pakistan per collaborare con il team che si occupa di Al Qaeda, per provare a sventare futuri attentati e catturare i più pericolosi terroristi. Durante la visione di un interrogatorio ha un intuizione su di una pista che può portare a Bin Laden e decide di iniziare cocciutamente a perseguirla. La Bigelow affronta questa epopea senza risparmiarci la crudezza della lotta al terrore, torture ed attentati inclusi, ma sarebbe un errore soffermarsi solo su questi aspetti. La Bigelow vuole mostrarci dietro l’ostinatezza dell’agente Maya tutta la tensione, tutta l’ansia, tutta l’aspettativa che la cattura di Bin Laden rappresentava per un'intera Nazione. E le lacrime dell’agente alla fine del film sembrano voler rappresentare le lacrime dell’America che, finito un incubo, si lascia andare ad un pianto di gioia, di soddisfazione, nel ricordo dei suoi figli caduti per raggiungere questo obiettivo. (Fabio Dolores)


 

 

  

Violenza
Tensione
Umorismo
Dialoghi
Volgari
Nudità
Sesso esplicito
Comportam.
diseducativi
Possibilità
discussione
Età consigliata


violenza *** tensione ** umorismo - dialoghi volgari - nudità/sesso esplicito - comportamenti diseducativi - possibilità discussione - età consigliata 15 VOTO 7,5 VOTO 7.5