Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo

titolo originale: Pirates of the Caribbean: at worlds end

di Gore Verbinski, con Johnny Depp, Orlando Bloom, Keira Knightley, Geoffrey Rush, Jonathan Pryce - azione/avventura - USA - 2006 - 168'

Nel terzo episodio, il capitano Jack Sparrow, liberato dagli abissi senza fine dove è stato intrappolato, si riunisce ai pirati dei Sette mari per sferrare l'attacco finale alla flotta delle Compagnie delle Indie, spalleggiata dalla terrificante nave fantasma - l’Olandese Volante - e dal suo capitano Davy Jones. Se i primi due episodi avevano - solo in parte - divertito per l'umorismo di Sparrow e gli strepitosi effetti speciali, nell'ultima saga tutto sembra già visto e le due ore e quaranta minuti di proiezione pesano come un macigno. Molte scene che, nell'intento del regista, dovrebbero dare un tocco umoristico alla trama in realtà lasciano indifferenti e la caricatura di capitan Sparrow alla fine diventa leziosa. Nel complesso questa trilogia è piaciuta poco: mancano l'ampio respiro del Signori degli anelli  e l'incanto di Harry Potter e si ha la sensazione di essere stati sballottati a bordo di navi fantasma, in lungo e largo, senza una meta. Continuo a chiedermi - fin da quando ero piccolo ed ancor oggi - cosa ci sia di affascinante nei pirati... (Salvatore Mussari)

violenza * tensione * umorismo * dialoghi volgari * nudità/sesso esplicito * comportamenti diseducativi - possibilità discussione - età consigliata 14 VOTO 5,5 VOTO 5.5