cinemainfamiglia.net > L > L'uomo del treno

L'uomo del treno

titolo originale: L'homme du train

di Patrice Leconte, con Jean Rochefort, Johnny Hallyday – drammatico - Francia - 2002 – 90'

In una cittadina della provincia francese, si incontrano casualmente un anziano professore, che deve subire un intervento chirurgico al cuore, e un rapinatore stanco e disilluso, arrivato in paese per un colpo in banca. Sul filo della nostalgia e del rimpianto per ciò che poteva essere e non è stato, le due vite parallele si intersecano e si avvicinano, saldandosi in una forte amicizia che non basta tuttavia per cambiare i destini già scritti. Un film davvero straordinario, intriso di malinconia sfumata, tutto giocato su umanissime notazioni psicologiche e ambientali, e sorretto da intelligenti dialoghi, sempre intensi ma spesso anche briosi. Eccezionali i due protagonisti. Ci si domanda (ma forse è inutile...) come mai il Leone d’Oro di Venezia sia finito altrove (e malamente). (Paolo De Marchi) 

 

 

 

   

   

   

   

Violenza
Tensione
Umorismo
Dialoghi
Volgari
Nudità
Sesso esplicito
Comportam.
diseducativi
 Possibilità
discussione
Età consigliata

violenza - tensione - umorismo * dialoghi volgari * nudità/sesso esplicito - comportamenti diseducativi * possibilità discussione * età consigliata 18 VOTO 8