á
cinemainfamiglia.net > I > Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo

Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo

titolo originale: Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull

di Steven Spielberg - con Harrison Ford, Shia LaBeouf, Karen Allen - azione/avventuara - USA - 2008 - 126'

Ritornano, a distanza di quasi vent'anni, le avventure del famigerato Indiana Jones, uno dei personaggi piu' amati del cinema moderno. Il professor Jones, dalle peripezie contro gli agenti nazisti alla ricerca dell'Arca dell'Alleanza o del santro Graal, si ritrova a fronteggiare, nel pieno della guerra fredda, i servizi segreti russi che vorrebbero impadronirsi del Teschio di cristallo, dotato di un potere (la conoscenza assoluta delle cose) che consentirebbe di controllare le menti degli avversari. Sorprende come l'accoppiata Spielberg-Lucas resti fedele al nucleo narrativo originale senza lasciarsi sedurre dal desiderio di rendere Indy piu' accattivante e al passo coi tempi: gli anni sono passati e i movimenti dell'archeologo Jones sono piu' impacciati, ma la sua ironia, la capacitÓ essere risoluto o tenero al momento giusto, di controllare il desiderio di conoscenza di fronte al mistero delle cose sono elementi che restano intatti anche in questo quarto episodio e risultano attraenti anche le nuove generazioni. In un'epoca dove tutto sembra asservito al sentimentalismo e al desiderio di prevaricazione, Indiana Jones ci aiuta a riflettere ancora una volta come il vero potere risiede nella libertÓ delle scelte basate sull'uso equibrato della ragione. Nei prossimi episodi vedremo certamente scene d'azione piu' realistiche (sulla scena Ŕ comparso il figlio di Indiana Jones pronto a raccogliere il testimone) ma per il resto speriamo di potervi raccontare ancora una volta come il cinema d'Autore non sia ancora una favola di altri tempi. pronto a raccogliere il testimone) ma per il resto speriamo di potervi raccontare ancora una volta come il cinema d'Autore non sia ancora una favola di altri tempi. (Salvatore Mussari)

violenza * tensione - umorismo ** dialoghi volgari - nuditÓ/sesso esplicito - comportamenti diseducativi - possibilitÓ discussione - etÓ consigliata 12 VOTO 8